Carne pregiata, ritorna la tradizione italiana dei pascoli, grass fed

Stai cercando la vera carne pregiata, eccellenza della carne italiana? La risposta che possiamo dare è una sola: carne grass fed. Ovvero proveniente da animali allevati esclusivamente al pascolo, con erba, foraggio verde e quant’altro l’animale mangerebbe allo stato brado (ghiande, tuberi, semi, foglie di alberi, lombrichi, piccoli insetti etc.).

Facile riconoscere al palato la carne pregiata per la sua maggiore consistenza e per il suo sapore più raffinato e compatto. Differente anche il colore, specialmente nel grasso, non bianco, ma giallognolo perché ricco di betacarotene.

La carne grass fed è naturalmente carne pregiata poiché deriva da esemplari liberi di muoversi (e per questo più ricca in ferro), con più alta presenza di proteine e minore contenuto di grassi, colesterolo e calorie.

Il prodotto che consumiamo abitualmente è definibile “pro-infiammatorio”, visto che contiene un basso livello di acidi Omega-3 rispetto agli Omega-6.

La carne italiana ha settori e marchi di prestigio, ma i prodotti che siamo abituati a comprare nel circuito delle grandi distribuzioni provengono spesso da strutture intensive che sottopongono i capi presenti a stress e abuso continuo, uso spropositato di ormoni e farmaci e alimentazione mirata solo all’accrescimento di peso.

La carne pregiata è la stessa che riporta l’uomo alle abitudini secolari, alla normale crescita di un essere vivente nel centro del suo comportamento spontaneo.


 

Menu