Hamburger Gourmet, esplode la moda fatta di ricetta a km 0 e hamburgeria di classe

Leggi subito la ricetta dell’Hamburger Glamour di Carneitaliana.it!

Hamburger Gourmet è un libro, una tendenza, una ricetta replicabile in infinite varianti, capace di conquistare tutti, peculiare di hamburgeria in hamburgeria. Gourmet perché aggiunge alla “svizzera” (come la chiamavamo una volta) l’impronta dell’alta cucina, scegliendo sapori tipici e prelibati, partendo dalle carni per arrivare ai pani o alle salse.

Hamburger Gourmet perfetto con birra artigianale

Facciamo un passo indietro. Siamo negli anni ’70 del secolo scorso, l’hamburger è il nuovo cibo a stelle strisce (per quanto inventato in origine in Germania) e rappresenta il nuovo modo di mangiare: veloce (fast), pratico, innovativo. Anche in Italia, la roccaforte del buon cibo, viene esportato così, come piatto di chi guarda avanti, di chi sposa il progresso e ne vuole fare parte. Questo fino alle rivelazioni di giornalisti, nutrizionisti e foodblogger che hanno fatto a pezzi la cultura del fast-food etichettandola come “nociva” (avete mai visto il film “Super Size Me”?).

Arriva il nuovo millennio e cambiano hamburger e ricetta. Siamo a New York, nella confederazione di stati da cui tutto è partito e da qui nasce una nuova onda destinata a travolgere il mondo. A soffiare sul mare, demiurgo di una nuova moda, è lo chef francese Daniel Boulud che nel suo ristorante newyorkese propone al prezzo si 29 dollari l’hamburger al foye gras.

Nel giro di pochi anni è rivoluzione ed anche nella penisola tricolore arriva il panino gourmet, servito sempre con carne italiana, preferibilmente di razze autoctone (come Romagnola, Fassona, Marchigiana, Sardo-Modicana etc.), accompagnata con verdure, condimenti e formaggi DOC. Da brutto anatroccolo a cigno, con tanto di consacrazione da parte dell’eccellente cuoco stellato Massimo Bottura, a capo della rinomata Osteria Francescana di Modena. Invitato da Shake Shack nella sua storica sede di Madison Square Park, ha realizzato un piatto limited edition, chiamato “Emilia”, disponibile in soli 1000 pezzi, al prezzo di 8,85 dollari (con carne di manzo, cotechino, salsa verde, maionese all’aceto balsamico).

hamburger gourmet ricetta con chips di patate

Seguendo le indicazioni date dagli stessi consumatori e dalle riviste di settore, le hamburgerie gourmet migliori sul suolo nazionale sono:

Trussardi alla Scala, a Milano, dove Andrea Berton ha inserito nel menù un hamburger gourmet a 22 euro con manzo e  chips di patate alla paprika.

Burgheria, a Torino, con un menù di soli tre hamburger (più uno nuovo a settimana)

M**Bun a Rivoli e Torino, con una scelta di ingredienti esclusivamente del luogo

Kilo Restaurant un ristorante che propone molte delizie di carne, tra cui il famoso Funny Burger (1,5 Kg di carne, un vero hamburger XXL)

Lungarno 23 a Firenze, che punta anche sulla scelta del pane (artigianale), ma soprattutto sulla qualità della carne, chianina proveniente direttamente da un allevamento di proprietà.

L’Hamburger Glamour di Carneitaliana.it

Non potevamo lasciarvi senza la ricetta dell’Hamburger Glamour di Carne Italiana, studiato per esaltare alcuni prodotti IGP tricolori, accostandoli in un mix unico, saporito, rotondo. Eccovi gli ingredienti che compongono la ricetta:

Panino ai semi di sesamo di Montegemoli

Hamburger di Chianina Grass Fed

Radicchio rosso di Verona

Friggitelli Campani scottati

Capperi di Pantelleria

Patè di pomodorini pachino secchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *